Continuare a crederci! Il C9 Pregis non si arrende!

Non proprio il migliore inizio per l’anno nuovo agonistico del C9 Pregis che perde contro un Porto Mantovano tra i migliori di questa stagione. Certo, il fatto di aver avuto davanti una squadra tra le più efficienti e compatte non deve essere una scusa o un’attenuante. Le ragazze di Miha Bejenaru hanno commesso alcuni passi falsi che sono costati l’incontro, ma come sempre non dobbiamo dimenticare quello che è questo C9 Pregis. Quello che rappresenta è più di una scommessa, un piccolo grande sogno per la B2 e tutta la pallavolo più in generale: la formazione di una squadra di livello che nasce e si forma nel proprio vivaio. Questo valore intrinseco, questo lavoro difficile e complesso da creare abbisogna anche di sconfitte. Soprattutto quelle contro le migliori squadre del campionato, soprattutto se consideriamo che per la maggior parte dei set, il seconde e il terzo in particolare, in campo si è visto tutto il potenziale di queste ragazze. Bejenaru ha ancora molta strada e molto lavoro. Il primo incontro del 2019 ha quindi visto un Porto Mantovano entrare in campo con convinzione e determinazione. Fattore che è mancato alle rivane. Crederci fin da subito. Lezione che il C9 Pregis ha dovuto imparare a suon di carenza di incisività. Dal secondo set la grinta rivana è emersa e l’incontro si è armonizzato pur con qualche pecca qua e là. «Partenza molto sottotono nel primo set - commenta il mister -. Nessuna è riuscita a incidere al meglio delle proprie capacità. Nel secondo e terzo parziale, invece, siamo stati spesso sopra di punteggio giocando alla pari». A fare lo sgambetto sono state le rotazioni che hanno disequilibrato il ritrovato gruppo. «Purtroppo - continua il mister - in qualche rotazione abbiamo subito troppo e loro ne hanno approfittato per scappare via. La loro è una squadra completa, con ottimi attaccanti, la migliore che abbiamo incontrato». Non resta che fare tesoro di quanto imparato e metterlo in pratica allenamento dopo allenamento, set dopo set, partita dopo partita. Questo C9 Pregis è da B2, deve continuare a crederci e noi sappiamo che non mollerà mai.

Articoli correlati (da tag)