mserie-D-femminile-MANIFATTURE-LOMBARDEPrima partita di campionato regionale di serie D per la giovane squadra di Marco Angelini; avversario di turno l'esperto Rovereto. Coach Angelini può contare su tutte le sue atlete tranne che sulla palleggiatrice Lutterotti, ancora infortunata. Primo set dominato dalle padrone di casa che sfrecciano via lasciando le nostre ragazze a 13. Verso la fine del set bisogna però ricordare l'infortunio dell'oppostone Giulia Simonelli, che si è fatta male alla caviglia dopo una brutta caduta da muro. Dassatti al posto di Simonelli nel secondo set. Vivaldi e compagne giocano palla su palla con le lagarine, ma quest'ultime si impongono per 25 a 22. Terzo set a senso unico (25 a 13) con le ragazze di Rovereto che non hanno dato la possibilità alle nostre di reagire. Alla prossima!

Mserie-c-maschile-benaco-costruzioniAl PalaFloriani l'AS Dream Bolzano fa visita ai ragazzi della serie C che, vincendo per tre a uno, portano a 5 su 5 le partite nelle quali sono riusciti a fare punti. Ora la classifica consente di fare qualche calcolo per agguantare il secondo posto, fondamentale si riveleranno i prossimi due incontri contro le capoliste Mondo sport e Agsat Tama.

Franco Crò fa ruotare nuovamente tutti gli uomini a propria disposizione e la scelta si rileva quanto mai positiva. I ragazzi cominciano a trovare il giusto amalgama ed il lavoro "in cantiere" inizia a dare i frutti sperati in un gruppo largamente rinnovato. La partita inizia con Valeri schierato al palleggio in diagonale con Lasagna, Tonoli e Baldi al centro, Grazioli e Marzana di banda con Pelosi libero. Il C9 gioca bene e gli schemi funzionano, l'attacco realizza il 50% delle palle ed il muro si fa sentire. Si chiudono così, senza grossi problemi, per 25-22 e 25-17 i primi due set. Terzo set nel quale la squadra si rilassa troppo e incassa un brutto 21-25 senza lottare come dovuto. Tutt'altra storia nella quarta frazione di gioco dove, ritrovata la concentrazione, il C9 torna sui propri livelli chiudendo senza troppi problemi per 25-15. Bellissima prestazione dei centrali ed in particolare di Tiziano Tonoli che chiude con 83% in attacco trasformando in punto 10 palle sulle 12 ricevute e chiudendo 3 muri. Venerdì sera a Bolzano i ragazzi incontreranno il Mondo Sport per agguantare un secondo posto che vorrebbe dire fasi finali. I numeri: Lasagna 21 (15a 5b 1m), Marzana 15 (15a 1b), Tonoli 13 (10a 3m), Grazioli 10 (10a), Vivaldi 6 (5a 1b), Baldi 5 (2a 1b 2m), Valeri 1(1a), Angelini 1 (1m) entrati Fontanella, Pellegrini e Armellini. Libero Pelosi (65% + 20% #).

mserie-c-femminileartendaBellissima, quanto inaspetta, vittoria delle ragazze della serie C femminile ai danni della squadra campione reginale in carica il GS Argentario Volley. Zancarli in emergenza deve schierare la palleggiatrice titolare Giorgia Corradini di banda e può contare sulla presenza di due sole centrali di ruolo (Avancini e Rosà) e di un solo opposto (Elisa Corradini). Nonostante i pronostici negativi la squadra reagisce molto bene e, fin dalle prime battute, dimostra la capacità di giocare un'ottima pallavolo.  A fine partita gli scout danno in vero valori piuttosto bassi sia nella qualità della ricezione che nell'attacco, un'ottima prestazione in battuta e soprattutto a muro e in difesa consentono però alle gardesane di avere la meglio sull'avversario.  

La cronaca vede il primo set a favore degli ospiti per 16-25 con le padrone di casa ancora in fase di rodaggio. Un combattutissimo secondo set, che si conclude ai vantaggi sul 28-26 per le nostre, dà la svolta alla partita. Il terzo set infatti parte subito bene e vede un massimo vantaggio di sette punti, abilmente amministrato fino alla chiusura per 25-22. Quarto ed ultimo set senza grossi patemi con la formazione di casa sempre in vantaggio. La battuta efficace taglia fuori i centrali avversari, la difesa tiene bene e l'attacco comincia a fare male. Si chiude sul 25-17. Grande festa in casa C9 che, uscente da quattro sconfitte su quattro contro l'Argentario nella  passata stagione, riesce finalemte (seppur in emergenza) ad avere la meglio. Buoni quindi gli auspici per l'inizio del campionato che avverrà già sabato prossimo in casa del Lavis.

mserie-D-femminile-hotel-luiseNella serata di sabato si è giocata la terza giornata di coppa TAA per la squadra di serie D femminile allenata da Marco Angelini. L'avversario per Righi e compagne era il Pergine Valsugana, squadra militante nella medesima serie, dopo la retrocessione dello scorso anno.

Primo set abbastanza equilibrato, concluso peró con la vittoria avversaria e con le nostre ragazze che si arrendono sul 25 a 18, complice anche l'infortunio della palleggiatrice Roberta Lutterotti. Nel secondo parziale la squadra parte più grintosa con una buona Giulia Omezzolli al palleggio e conquista il combattutissimo set per 25 a 23. La terza frazione se la porta a casa la squadra ospite con le nostre incapaci di imporsi nel gioco. Quarto set molto tirato,caratterizzato da scambi molto lunghi ed entusiasmanti. Si arriva al 23 pari per chiudere poi in svantaggio sul 27 a 25 per le valsuganotte, qualche errore di troppo della coppia arbitrale lascia l'amaro in bocca alle gardesane. Si conclude così la partita,con un pó di delusione da parte delle nostre ragazze ma con tanta voglia di giocare per vincere. Il gruppo, giovanissimo (ricordiamo che si tratta di un'under 16), sarà certamente in grado di migliorare e di rifarsi ampiamente nel corso della stagione.

mserie-c-maschile-linifssoVittoria senza grandi patemi quella della serie C maschile. L'avversario era il bcom Fiemme e Fassa militante in serie D. Un tre a zero che porta a quattro su quattro le partite consecutive nelle quali la formazione rivana è andata a punti. Nella serata Crò e Vicentini fanno ruotare l'intera rosa e provano situazioni il più possibile diverse. L'intesa della squadra cresce e i palleggiatori (ottima la loro prestazione) cominciano a rodare gli schemi di attacco. Molto lavoro rimane comunque da fare, soprattutto nella fase break point dove la squadra subisce un po' l'imperfetta correlazione tra muro e difesa.

Sabato mentre la serie C maschile sarà a riposo (riprenderà il 30 ottobre contro il temibile dream Bolzano) giocheranno la serie C femminile sul campo della scuola alberghiera di Varone alle 20.30 contro l’Argentario mentre la serie D femminile giocherà ad Arco alle 18.00 contro Pergine e infine la serie D maschile giocherà a Meano alle 20.30 contro il Futura Volley.

mserie-c-maschile-coopC9 affezionato ai cinque set in questo inizio di coppa trentino alto adige. Dopo due sconfitte arriva però la prima vittoria per mister Crò. Al pala capitelli (prestato per la serata, a causa di indisponibilità della palestra dell'Istituto Floriani di Riva) fanno visita i ragazzi dell'Itas Diatec Trentino...

Primo set senza storia condotto fin dalle prime fasi con ampio vantaggio. Formazione inedita quella della squadra di casa con Valeri al palleggio in diagonale con Lasagana, Tonoli al centro con Armellini, Marzana di banda con il giovane Vivaldi (ottimo il suo esordio da titolare). Il tabellino dice 25-15.

Formazione confermata nel secondo set ma risultato di tutt'altro sapore, i giovani Trentini partono bene e si portano subito sul 7-1, Cro' cerca la soluzione al momento negativo ed inserisce Grazioli per Vivaldi e Fontanella per Valeri. Il c9 non trova però le forze per la dovuta reazione e il set si chiude sul 16-25. Il muro fatica ad arginare i centrali trentini in ottima serata e così  Crò prova la soluzione Angelini. L'opposto viene inserito al centro al posto di Armellini. La soluzione pare funzionare, solo alcuni plateali errori arbitrali impediscono di chiudere il set in vantaggio che si chiude invece sul 23-25. Reazione nel quarto set dove il c9 prende definitivamente le misure sui centrali avversari e chiude in vantaggio per 25-23. Quinto set senza storia dove un ottimo turno al servizio di Lasagna ed una buona prestazione degli attaccanti scava subito un buon vantaggio, solo parzialmente ricucito sul finale dall'Itas.

Ancora piuttosto lontano per la formazione rivana l'amalgama migliore. Qualche difficoltà nella fase muro difesa e nella gestione dei colpi d'attacco (spesso troppo fallosi), non consentono ancora l'espressione del gioco voluto dai mister Cro e Vicentini. Buoni segnali in ampi momenti comunque che lasciano ben sperare per il proseguo. Mercoledì ad ore 20.30 al Palafloriani arriva la Bcom Fiemme e Fassa.

mserie-c-femminileaquafilSi e' concluso il secondo week end di gare per le squadre della pallavolo C9 che partecipano alla Coppa Trentino Alto Adige; nel femminile la serie C parte bene e domina primo e secondo set lasciando le avversarie rispettivamente a 9 e a 20, ma la Val di Non Volley non demorde e conclude vittoriosa il terzo set per 20 - 25; tutto questo però non basta a demoralizzare le ragazze di Zancarli che non si perdono d'animo e concludono la partita vincendo il quarto set; risultato finale 3 - 1 (25 - 9; 25 - 20; 20 - 25; 25-17). Tutt'altra partita è stata quella della serie D allenata da Marco Angelini sconfitta sul campo di casa per 3 - 0 (31 - 33; 16 - 25; 17 - 25) dall'Ossicolor Ausugum... In campo maschile la serie C ripete il risultato della sua prima gara perdendo per 3 - 2 con un parziale di 23 - 25; 21 - 25; 25 - 22; 25 - 19; 15 - 7 contro l'Adamello Brenta; per la squadra di Cro' dopo i primi due set vinti senza problemi si e' fatta sentire la stanchezza e gli errori in attacco sono aumentati, la squadra avversaria ne ha approfittato riuscendo cosi a recuperare e concludere vittoriosi la partita. Lasagna chiude con efficienza negativa, i palleggiatori nonostante la buona ricezione non riescono a far giocare i centrali a dovere. Partita quasi fotocopia quella della serie D maschile che però conclude al tie break vittoriosa; con Cro' al palleggio, Mattei opposto (per l'assenza di Avancini), Girardi e Malinda all'ala, Benuzzi e Vicentini al centro e Pombeni libero (Signoretti, Bronzini e Rosa' in panchina) la squadra vince i primi due set senza troppi affanni, mentre il terzo e quarto set viene concluso a favore del Levico rispettivamente per 30- 28 e 25 - 15; al tie break pero' la squadra di Borromeo si risolleva e vince per 15 - 8 portando a casa i primi due punti della stagione.

mserie-c-maschile-benaco-costruzioniBuona prestazione in generale quella offerta dai ragazzi della serie C nella prima uscita stagionale. La partita di coppa regione si e' chiusa con una sconfitta per tre a due, ma ha sicuramente dato ottime impressioni sul piano del gioco...
La squadra ha faticato a trovare il ritmo giusto nei primi due set ma si e' riscattata con una buona rimonta nel terzo e nel quarto. I ragazzi si arrendono solo negli ultimi punti del quinto set, condotto in vantaggio per larga parte, dimostrando qualche timore di troppo. L'occasione e' stata colta dai tecnici come opportunita' per provare la squadra (rinnovata in larga misura) dando spazio alla quasi totalita' della rosa (solo Angelini rimane in panchina a causa di sintomi influenzali). Ampi spazi quindi concessi ai nuovi giovani inserimenti, con l'intento di trovare il giusto amalgama e la necessaria esperienza per il proseguo di stagione. Sfortunato esordio per il libero Mattia Pelosi che a meta' del primo set si infortuna ad una mano ed e' costretto a cedere il ruolo a Emiliano Pellegrini, titolare peraltro di un'ottima prestazione chiudendo con un 83% di ricezione positiva e 55% di perfetta. I numeri: pallavolo c9 levico 2-3 (20-25, 27-29, 25-23, 26-24 14-16) Lasagna 26p (23a 1m 2b), Marzana 24p (22a ab) Grazioli 10p (9a 1m), Tonoli 6p (3a 3m), Baldi 5 (4a 1b), Vivaldi 4p (4a), Fontanella 3p (2a 1b), Armellini 1p (1a), Valeri e Pelosi (L) 0p, Pellegrini (L) (83% ric +, 55%#), Angelini ne.

mserie-c-maschile-albertaniInizia la pallavolo giocata anche per la serie C maschile. Dopo cinque settimane di intenso lavoro in palestra, e' momento di affrontare il primo impegno ufficiale di stagione: la Coppa Trentino Alto Adige. Manifestazione che, negli ultimi anni, ha sempre visto la nostra formazione primeggiare tra quelle che sono le migliori squadre partecipanti ai campionati regionali...

L'intenzione del primo allenatore Franco Cro', e del suo secondo Klaus Vicentini, sara' quella comunque di considerare la coppa come un cantiere nel quale costruire la squadra che dovra' giocare al meglio nel campionato che prendera' il via 17 novembre. Squadra che, rispetto alla scorsa stagione, vede l'inserimento di alcune novita'. Luca Vivaldi e Filippo Armellini, le giovani promesse provenienti dal vivaio; Francesco Valeri e Tiziano Tonoli (promossi in prima squadra dopo un'ottima stagione in serie D). La societa' infine sta trattando per il prestito di un centrale di spessore (205cm) di cui vi daremo aggiornamento nelle prossime news. Completano la rosa le conferme di Andrea Angelini, Matteo Baldi, Simone Fontanella, Marco Grazioli, Andrea Lasagna, Stefano Marzana, Emiliano Pellegrini e Mattia Pelosi. L'appuntamento per tutti quelli che vorranno sostenere i nostri ragazzi nella prima uscita stagionale e' quindi fissato per mercoledi' 6 ottobre alle 21.00 presso la palestra dell'Istituto Floriani di Riva del Garda, sede di tutte le partite casalinghe della squadra. Ospiti saranno i ragazzi del Levico Stes Alta Valsugana.