Con l'incontro di martedì sera sta giungendo a compimento il percorso di avvicinamento al campionato di serie D dei nostri ragazzi della D C9 Cosmi Group.
Martedì contro Itas e sabato scorso contro Argentario, nel corso del Trofeo di Coppa Trentino, i nostri giovani hanno affrontato le due maggiori pretendenti al campionato di serie C.
Gli incontri non tanto rilevanti per i risultati ottenuti (contro Argentario sono stati superati in tre set con i seguenti parziali 25 – 10, 25 – 8, 25 - 14 e contro Itas per tre set a zero con i seguenti parziali 25 – 17, 25 – 21, 25 – 14) ma importanti per il percorso di crescita che i nostri giovani stanno affrontando in vista del campionato di serie D in quanto hanno fornito riscontri positivi che fanno ben sperare in un roseo futuro.

Grazie a @norbygottardi + @manuelzanettin + Francesco Conci per l'intervista!
#buonappetito #bipbipteam

Finalmente anche per noi è iniziata la stagione! A cavallo delle feste abbiamo avuto un doppio impegno nel campionato under 18 csi. Non siamo partite con il piede giusto e infatti la prima partita, giocata al Palavarone, si è conclusa con il punteggio di 3 a 1 per il C8 Storo.
Nella seconda partita disputata a Levico contro l’Audace, avversario di sicuro valore, abbiamo giocato molto meglio e nonostante sia maturata una sconfitta siamo soddisfatte di ciò che abbiamo fatto. Il primo set lo abbiamo perso 25 a 16 ma nel secondo ci siamo subito riprese, portandocelo a casa dopo un’ incredibile rimonta (da 10/17 a 25/21). Nei seguenti set ha regnato l’equilibrio e si è andati al decisivo tie-break. Qui complici la stanchezza e la maggiore esperienza delle avversarie non siamo riuscite a esprimere una buona pallavolo.
È stata una partita caratterizzata da alti e bassi, abbiamo fatto delle buone cose ma non sono bastate per portarci a casa i due punti.
È vero, non siamo partite come volevamo ma siamo tutte convinte che riusciremo a migliorare molto a livello tecnico e sicuramente ci porteremo a casa qualche bella vittoria!

Gio and Gio #9 #15
#credercisempre #mollaremai

 
 
«Sapevamo sarebbe stata dura, Spakka è una avversaria temibile e il primo set lo ha dimostrato mettendo in campo cinismo e una capacità difensiva impressionante». Lo si capisce dalle parole del mister Davide Di Nardo. La trasferta vittoriosa per 3 a 1 in casa dello Spakka è stata importante sotto molti punti di vista. Difficile, ma essenziale e specchio di una squadra che non molla e che lavora sulla propria crescita. «Noi abbiamo fatto bene su diversi fronti - continua Di Nardo - non riuscendo però a esprimere il meglio del nostro repertorio al servizio. Questo ha permesso alle padrone di casa di mettere in campo le loro migliori qualità mentre noi abbiamo perso lucidità a causa della frustrazione dovuta al vedersi difendere attacchi importanti dalle veronesi». La musica si è fatta diversa dal secondo parziale in avanti con il C9 Pregis che mette a frutto i lavori fatti in settimana. «Dal secondo parziale - analizza a freddo Di Nardo - abbiamo progressivamente migliorato la nostra efficienza dai nove metri e di conseguenza abbiamo preso il controllo del gioco imponendo il nostro ritmo e le nostre qualità grazie alla performance di Gasperini, onnipresente in seconda linea, fino alla apoteosi del quarto parziale in cui capitan Corradini ha disintegrato le ultime speranze di Spakka andando in battuta e mettendo a segno 8 aces». Una trasferta, quella scaligera che disegna il presente di questa formazione, pronta a dare tutta se stessa. «Non siamo stati perfetti - ammette l'allenatore cinovino -. Abbiamo commesso delle imprecisioni ma il margine di miglioramento è ancora ampio. Sono molto contento di come abbiamo superato questa prova, da squadra, col cuore. Prova che la direzione in cui stiamo lavorando è quella giusta. Voglio fare i complimenti a tutte le ragazze - ha dichiarato Di Nardo - soprattutto a quelle che non sono riuscito a far giocare, per l'impegno e la qualità che ci mettono in ogni allenamento. Grazie a tutte loro possiamo tenere un ritmo e una qualità di allenamento impensabile fino a poco tempo fa».
 

Domenica 5 novembre ha preso il via il campionato U13 maschile.
Nella palestra del Floriani si sono sfidate in un triangolare il C9, il @lagarisvolley e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nella prima partita contro il Lagaris i nostri ragazzi si sono imposti per 3 a 0. Tutti i ragazzi hanno trovato spazio e dato il loro contributo alla conquista della vittoria.
Ben più impegnativo il match contro l'STS che è riuscito alla fine imporsi sui nostri ragazzi per 2 – 1 dopo una partita ben giocata.
La partita STS contro Lagaris si è conclusa 3 a 0 per i Bolzanini.
Tra due settimane secondo appuntamento a Cles!

Successo per la formazione cinovina contro il Bolghera, ancora con un tiebreak che ribalta il risultato. Settimana di grandi emozioni in casa C9!
#leintervistedelc9 #illusioniottiche

Entusiasmante partita quella di Sabato 4 Novembre contro il Lavis! 
Giocando fuori casa e con uno svantaggio iniziale di due set, le ragazze dell'under 16 hanno saputo comunque rimontare portandosi a casa tre parziali.
Nel primo set alcuni problemi in battuta e disattenzioni hanno penalizzato la nostra squadra facendo primeggiare il Lavis. 
Nel secondo set c'è stata maggior concentrazione, e le cinovine hanno dimostrato la necessaria grinta arrivando a 23 pari, perdendo, però, purtroppo il set agli ultimi punti.
Nei tre set successivi grandiosa rimonta delle nostre ragazze, che con ritrovato spirito di squadra e meno errori, hanno dimostrato la loro voglia di vincere intimorendo le avversarie. 
Nonostante gli errori iniziali il lavoro di squadra ha avuto la meglio!
"Sapevamo che era una partita difficile, una delle più impegnative della prima parte del campionato.
Nonostante questo, la tenacia e la concentrazione ci hanno portato alla vittoria!". Prossimo appuntamento martedì 7 novembre in palestra a Vigne alle 20 per tifare C9!

Grazie a @giuliazucca03 + @_andrea_giulia + @camillaplanchestainer per l'intervista! 

C9 CBA Group 3-Bolghera 2
Prestazione da incorniciare per i ragazzi della serie C. Alla gara di ritorno di coppa TAA contro i Bears di Nicola Abaza, i ragazzi di Zio Tamburini si presentano a ranghi ridotti. Fuori per infortunio i centrali Matteo Baldi (tendine d'Achille) e Federico Trentini (schiena) e il palleggiatore Degara (scavigliata) e assenti per impegni lavorativi Vivaldi e Piccinelli, il mister pesca il jolly schierando Corradini al centro e Pelosi in banda. Proprio quest'ultimo, ignorato dagli avversari, ma non da Fontanella, toglie le castagne dal fuoco nei momenti più difficili del match. Perso il primo set in maniera netta, l'incontro procede con un testa a testa fino al tie break, nel corso del quale il C9 sente il profumo di un'impresa che si concretizza con l'attacco finale di Lasagna. 13-15 e nello spogliatoio inizia la festa per una vittoria di squadra. #pazzi #40lastoriasiamonoi

La stagione 2016/2017 è stata davvero entusiasmante per la Pallavolo C9 e per questo abbiamo deciso di coinvolgere tutti gli atleti, i dirigenti, gli allenatori e i simpatizzanti per votare chi, per impegno, prestazioni e attaccamento alla maglia del C9, possa essere definito “il miglior giocatore e giocatrice” della stagione passata.
 
La votazione potrà essere fatta tramite il link https://it.surveymonkey.com/r/H5V6NSG oppure tramite il modello scaricabile al link www.pallavoloc9.it/images/documenti/Miglior-giocatore-giocatrice.pdf e che potrete trovare anche nelle palestre di Vigne e Varone. Il modello, compilato in ogni sua parte, andrà posto nelle apposite urne che troverete nelle due palestre.
 
Termine ultimo per la votazione Domenica 03/12/2017

Il 31 ottobre a Tiarno, si è svolta per le ragazze dell’under 14 femminile, la prima partita del campionato csi. La gara si è conclusa 4-1 in nostro favore. Il primo set, per qualche errore di troppo e la mancanza del nostro punto di forza ovvero la battuta dall’ alto, è stato vinto dal Tremalzo con il punteggio di 13/15. I due set successivi sono stati combattuti (15/14 - 15/13) ma siamo riuscite a tenere testa alle avversarie ed ad aggiudicarceli! Siamo riuscite poi, tenendo alta la concentrazione, a vincere anche gli ultimi due set con vari punti di distacco!(15/9 - 15/6) #yeswecan Evelyn #7 Blanca #15

IL C9 PREGIS IN TRASFERTA DALLO SPAKKA VOLLEY - QUESTA SERA A VILLA BARTOLOMEA
 
Si torna in campo, si torna con tanti obiettivi e con buoni propositi, si torna per dimostrare chi siamo e dove vogliamo arrivare. Premesse che condurranno le rivane del C9 Pregis a Villa Bartolomea in casa delle agguerrite ragazze dello Spakka Volley. Un incontro, quello di questa sera, particolarmente impegnativo perché le scaligere sanno il fatto loro e più di una volta si sono dimostrate uno scoglio arduo da superare. Si va verso il proprio destino a testa alta, certi delle proprie capacità e del positivo lavoro che è stato fatto in settimana. Per il C9 Pregis una trasferta impegnativa, ma anche un campo di prova della propria crescita. «Quella di stasera - ammette mister Di Nardo - è una prova ad alto coefficiente di difficoltà. Spakka volley è storicamente una squadra molto difficile da affrontare. Ha grandi qualità difensive - ha sottolineato l’allenatore cinovino - e quest'anno ha anche rinforzato il suo attacco con giocatrici di valore. Noi però - ci ha tenuto a sottolineare il mister - stiamo continuando a migliorarci, diventando ogni giorno di più un gruppo unito e performante. Sono molto contento del lavoro fatto questa settimana e sono convinto che a Verona faremo molto bene».
Non resta che sostenere questo C9 Pregis, orgogliosi del gruppo che si sta formando e che sta sudando la propria condizione con un lavoro costante e impegnativo fatto durante le settimane in palestra e poi provato sui vari campi di battaglia. Una famiglia unita, che si sostiene vicendevolmente. Un'arma, questa, che ha sempre reso il C9 Pregis temibile in ogni frangente. Forza ragazze! Forza C9 Pregis!