Cba Group si congeda con un 3-0 netto

 
 
Perché a noi non piace dire addio. Il Cba Group nell’ultimo scontro di questo incredibile campionato saluta la B unica con una schiacciante vittoria per 3 a 0 sui più che salvi triestini dello Sloga Tabor. Tre set per ricordare al mondo della pallavolo maschile e a chi in questo campionato di B vi rimarrà che questa formazione è pronta a tornare e a lasciare nuovamente il segno. Il solco è tracciato, e i ragazzi di Bojan Vidovic lo hanno dimostrato anche sabato sera in una partita eccezionale, dove, forse complice l’ormai inevitabile destino, è uscita quella freschezza di gioco spensierata che ha permesso di far emergere le doti di una grande squadra fatta da uomini guerriero. Ragazzi solidi e tutti d’un pezzo che hanno capacità umane e agonistiche davvero impareggiabili. L’orgoglio maschile del Cba ha regalato al suo tifo casalingo una conclusione degna di nota. Una partita senza se e senza ma dove la direzione imposta era solo una: vincere. Così è stato, così si è fatto. Adesso ci si guarda l’un l’altro e ci si può rilassare con la consapevolezza che forse è mancata solo un po’ di spensieratezza. «La voglia di vincere era tanta - ha raccontato Vidovic - e il fattore Palafloriani con tutto il nostro tifo si è dimostrato ancora una volta positivo. La squadra ha disputato un’ottima gara dove a tratti si è vista una prestazione schiacciante contro un Trieste già salvo e tranquillo». Insomma, il risultato non è mai stato in discussione. Si è visto quel che si doveva vedere: un Cba guerriero! «I ragazzi si sono divertiti in campo - ha sottolineato il mister rivano - facendo una buona fase break, tenendo le prestazioni a muro e difesa di alto livello». Qualche rammarico per il campionato Vidovic non lo nega. «Abbiamo provato a stare attaccati a tutti gli avversari - ha spiegato Vidovic - ci dispiace non essere riusciti a conquistare la salvezza, ma resta l’orgoglio e la soddisfazione di una stagione comunque convincente. Credo - continua il mister - che l’esperienza accumulata in questo campionato impegnativo sia stata formativa per tutti i giocatori, innalzando il bagaglio tecnico di ognuno di loro e dando segni di maturità». Per questo e non solo per questo siamo certi che del Cba Group sentiremo ancora parlare ad alti livelli. «I ragazzi si meritano il mio applauso - chiosa Vidovic - Hanno sempre lavorato con impegno, mettendo la squadra prima di tutto per mantenere il gruppo unito e solido. Sicuramente questa chimica di squadra era la nostra forza e rispecchia in pieno la società che è una grande famiglia, dal mini volley alla serie B, sempre unita a prescindere dai risultati ottenuti».
Ancora grazie guerrieri! La vostra dedizione, il vostro impegno, la vostra grinta ci hanno regalato emozioni uniche!

Articoli correlati (da tag)