Secco 3 a 0 del C9 Pregis su Caseificio Paleni

 
 
Ottima prestazione del C9 Pregis che nell’ultimo incontro casalingo batte per tre a zero le agguerrite bergamasche del Caseificio Paleni. Uno scontro che si è giocato punto su punto con le due formazioni sempre sul filo di lana e con una tensione palpabile in ogni attimo dello scontro. Le rivane hanno dimostrato maggiore concentrazione e aggressività tecnica e questo le ha permesso di mettere in scena un gioco fluido e altamente competitivo tanto da riuscire a chiudere a proprio favore tutti e tre i set. «Abbiamo vissuto una bella partita, tesa ed emozionante - ha raccontato il mister Davide Di Nardo -. Le avversarie sono partite subito molto forti con un primo set giocato molto bene. Noi - continua il mister - abbiamo giocato punto su punto fino alla fine». A favore delle cinovine oltre a una buona condizione fisica, molto ha contato la carica ottenuta dopo la vittoria della settimana precedente. «Sapevamo che sarebbe stata una partita ostica - ha ammesso Di Nardo -. Sapevamo che Paleni ha delle buone giocatrici e le sue attaccanti infatti sono riuscite a darci qualche momento di difficoltà. La partita della settimana prima contro le Lemen ci ha dato la spinta in più di cui avevamo bisogno. Contro Paleni siamo arrivate pronte anche se non tutte in ottima forma». Elena Rebecchi, infatti, non ha ancora del tutto a posto la spalla, ma è stata sostenuta dalle proprie compagne. Bianchi si è dimostrata più che efficace sia in attacco che a muro, Gasperini ottima in difesa, Corradini una garanzia e le due centrali hanno dato sostegno e concretezza. «Siamo stati bravi - ci ha tenuto a sottolineare il mister - a tenere botta nel primo set e a essere lucidi sul finale. Nel secondo set abbiamo fatto molto bene, loro invece si sono demoralizzati. L’inizio del terzo devo ammettere che siamo partiti troppo rilassati, concedendo e regalando i primi sei punti. Non deve essere così. Dobbiamo chiuderle subito le partite». Nota di merito anche per Sara Pellegrini che ha chiuso con un ace il secondo set. «Sono state molte le note positive di questo scontro - ha concluso Di Nardo -. È stato un turno che ci ha avvicinato a -4 dalla prima in classifica staccando la prima dietro di noi. Abbiamo un altro appuntamento casalingo con Spakka Volley settimana prossima molto importante. Cercheremo di arrivarci in buone condizioni e contiamo di prepararla bene e continuare la striscia positiva».
#dipendesolodanoi

Articoli correlati (da tag)