Passano gli anni ma Chiara Vivaldi rimane sempre un punto fisso della nostra squadra maggiore. Il suo attaccamento alla maglia e alla società è fortissimo e le sue qualità l’hanno fatta diventare il prototipo perfetto dell’”atleta C9”: tecnica, forza fisica, adattabilità, disponibilità a ricoprire ruoli diversi e tanto impegno. Protagonista, come opposto, della vittoria nel campionato di C e del primo anno in B2, nell’ultima bellissima stagione ha lasciato il ruolo prediletto a Elena Rebecchi, giocando con ottimi risultati come banda.
Siamo così abituati ad averla con noi all’inizio di ogni stagione che corriamo il rischio di non farle capire quanto sia fondamentale la sua presenza: per il C9 PREGIS Chiara in campo vale il doppio senza considerare la sua capacità di essere collante nello spogliatoio!

Dopo la bella esperienza della scorsa stagione in serie B, il C9 CBA GROUP riparte dal campionato di serie C con l’obbiettivo dichiarato di fare bene e di essere, ancora una volta, protagonista nel campionato regionale di serie C.
Per questo era fondamentale poter contare su un allenatore preparato e su uno staff tecnico motivato. Il direttore tecnico del settore maschile, Franco Crò si è quindi messo al lavoro, ha incontrato i nostri ragazzi e, dopo aver dato forma alla squadra, ha raggiunto oggi l’accordo con un allenatore che, per carisma e per capacità, è davvero quello che ci voleva: sarà Stefano Tamburini a guidare, ancora una volta, la nostra squadra maggiore! 
Stefano, che nonostante una serie di impegni personali, ha accettato la proposta con l’entusiasmo che lo contraddistingue, sarà coadiuvato dall’inossidabile Alberto Zanettin e dalla new entry Marco Dassati, a cui diamo il benvenuto!
A breve verrà ufficializzato il roaster della squadra: intanto buon lavoro a tutti e in bocca al lupo!

 

Il curriculum era di tutto rispetto ma nella scorsa stagione, partita dopo partita, con grande piacere, ci siamo presto resi conto che Sara Gasperini non è “un libero” ma è “il Libero”! 
Le sue percentuali in ricezione fanno paura e i suoi recuperi in difesa strappano applausi a scena aperta.
Sara, in pochi mesi, con il suo sorriso contagioso, si è fatta voler bene da tutti e si è ambientata alla grande nella Busa! 
Oggi possiamo ufficializzare la sua presenza nel C9 PREGIS anche nella prossima stagione: dispiace per i nostri avversari ma…. sarà difficile per tutti metter giù palla!

Diamo quindi il ‘benrestata’ a Sara e ringraziamo gli amici dell’ATA di Trento che ci hanno concesso ancora una volta il prestito!

#40lastoriasiamonoi

In questi due anni di B2 ha dimostrato di valere la categoria e di essere un elemento importante del C9 PREGIS. Per questo siamo davvero contenti di poter contare sulla sua presenza anche per la prossima stagione, nonostante gli impegni di lavoro che, negli ultimi tempi, la obbligano a fare i salti mortali per partecipare ad allenamenti e partite.
Cresciuta nel nostro vivaio, è stata protagonista dei tanti successi ottenuti dalle ragazze del C9 negli ultimi anni. Le sue doti migliori? Velocità, occhio, tempismo e la capacità di far sembrare facili le situazioni più complicate!
Ci aspettiamo di vedere ancora tante volte “la Mara”, in mezzo al campo, con il pugno alzato verso il cielo!

L’obbiettivo del C9 PREGIS, come al solito, è quello di far meglio anche se, dopo l’ultimo bellissimo campionato, culminato con l’accesso ai play off, la sfida diventa sempre più difficile.
Partiamo con una certezza: Giorgia Corradini, nonostante alcune offerte tra cui una pervenuta da un importante club extraregionale che milita in B1, ha ascoltato il cuore e ha deciso di rimanere a difendere i colori del C9. Sarà quindi ancora lei a servire le nostre bocche da fuoco e a suonare la carica di una squadra che, da sempre, fa della grinta e della passione la sua arma vincente.
Gioy, come un buon vino, migliora di anno di anno e, anche se qualcuno sottolinea che, per impegno e risultati, è già entrata di diritto nella “hall of fame” della nostra società, non dobbiamo dimenticarci che ha solo vent’otto anni per cui, siamo sicuri, che non ha ancora finito di regalarci grandi soddisfazioni!
Grazie Gioy!

 

Oggi facciamo le congratulazioni alla nostra Viviana Enei che in settimana si è brillantemente laureata al Politecnico di Milano in ingegneria biomedica. 
Viviana si aggiunge quindi alla lunga lista degli atleti del C9 che hanno saputo coniugare nel migliore dei modi gli impegni di studio con quelli sportivi e che per questo ci riempiono di orgoglio.
Complimenti per questo bellissimo “primo tempo”: il prossimo traguardo sarà la laurea magistrale in un cammino fatto di studio ma anche di muri e di fast!

La nostra Alessandra Righi, classe 2001, è stata selezionata dalla FIPAV regionale, insieme a Giulia Bonafini, atleta dell’ Argentario, per disputare l’annuale edizione del campionato nazionale di beach volley, che si disputerà il 30 luglio 2017 a Castel Velino in provincia di Salerno.
In questi giorni le due ragazze sono impegnate nella preparazione atletica che si sta svolgendo a Cesenatico, prima di essere chiamate ad affrontare l’importante competizione.
Alessandra e Giulia hanno già partecipato con successo a due tornei di beach volley, il primo a Padova, al Real Beach Arena e il secondo a Gardolo, conquistando due meritate e bellissime vittorie.
Ora sono chiamate ad affrontare, con l’impegno e la determinazione che le contraddistingue, questa importante competizione nazionale, con l’obiettivo di dare il massimo per rappresentare nel migliore dei modi il volley trentino: in bocca al lupo da tutto il C9!

La notizia era nell’aria da qualche giorno ma solo ieri abbiamo perfezionato il passaggio in prestito di Daniele Crò al Tuscania, squadra che disputerà il campionato nazionale di A2.
Così, solo un giorno dopo il saluto a Tiziano Bressan, riviviamo questa strana doppia sensazione, per Daniele ancora più forte visto che parliamo di un atleta che si è formato ed è cresciuto nelle nostre giovanili, iniziando con il minivolley e percorrendo tutta la trafila del giovanile, sempre a fianco dell’amico Simone Fontanella.
Lo scorso anno è stato tra i protagonisti della bella stagione in B disputata dal C9 CBA GROUP, giostrando la squadra in cabina di regia e, a sorpresa, interpretando con efficacia anche l’inedito ruolo di opposto. Con alcune prestazioni di livello ha dimostrato di avere i numeri per il salto di categoria e oggi entra a far parte del gruppo dei giocatori del C9 che sono riusciti ad arrivare in serie A!
Oggi “perdiamo” non solo un’atleta di grande valore ma anche un allenatore che, in un anno, è stato capace di motivare i suoi ragazzi e di conquistarsi il titolo di “Maestro Dani”! E la doppia fotografia coglie proprio questi due aspetti: in campo con i compagni di squadra e al Luna Park con i suoi ragazzi….perchè il gruppo non si fa solo in palestra!
Quindi, con orgoglio, ti facciamo un grosso in bocca al lupo per questa nuova avventura che vogliamo diventi il trampolino per una splendida carriera in attesa di ritrovarti, tra un po’, ancora in maglia C9!

Tornano i tornei di Beach Volley a Villacian. Ecco le tappe del Villacian Beach Tour 2017:

29 e 30 luglio 2017 - Sparkasse Cup - 3x3 Open: Regolamento ed iscrizioni al link www.pallavoloc9.it/images/villacian/Iscrizione3x3_2017_Open_29_30_luglio_2017.pdf

5 e 6 agosto 2017 - Crazy for beach volley - 3x3 Maschile e femminile: Regolamento ed iscrizioni al link www.pallavoloc9.it/images/villacian/Iscrizione_3x3_2017_5_6_agosto_2017.pdf

26 e 27 agosto 2017 - Aploy Cup - 2x2 maschile: Regolamento ed iscrizioni al link: www.pallavoloc9.it/images/villacian/Iscrizione_2x2_2017_26_27_agosto.pdf

 
 
 
Sarà Mika Bejenaru il nuovo allenatore per la Serie D e l'appoggio concreto per l'U18 femminile che la Pallavolo C9 Arco Riva ha portato nel proprio team. L'annuncio ufficiale è stato trasmesso alcuni giorni fa e ha trovato risalto anche sui profili social societari. Bejenaru è pronto alla sfida concordata con i vertici cinovini e a breve avrà un primissimo incontro/allenamento conoscitivo. Obiettivo osservare le doti atletiche delle ragazze del C9 per aumentarne la prestazione e portare l'attuale D a ottenere la Serie C.
"Un obiettivo non impossibile - ci confida il nuovo mister cinovino - Per le doti che ha questa società ci si merita certamente il passaggio in C e noi quest'anno ci proveremo concretamente". Obiettivo secondario, ma non meno importante, quello di far crescere le ragazze per integrare il vivaio, per prepararle alla crescita agonistica.
Questa sera il primo incontro tra le giovani forze del C9 e l'esperto Bejenaru.
"Ho iniziato nel 2005 a iniziare ad allenare in Trentino e qui mi trovo bene. Sono felice di essere approdato in una Società solida, concreta e con la quale si potrà lavorare molto bene".
La stagione partirà con i primi allenamenti verso la metà o fine agosto per poi entrare nel vivo con le prime giornate di campionato e mettere in mostra il percorso di crescita delle nostre atlete e del nuovo mister.